Roma, (askanews) - Per dieci giorni Venezia diventa la capitale del cinema mondiale. Fino al 12 settembre alla 72esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, tanti film, anteprime mondiali e star internazionali sul tappeto rosso.Apertura in pompa magna con "Everest", film fuori concorso di Baltasar Kormakur che dirige un cast di stelle, tra cui Jason Clarke, Josh Brolin, Robin Wright, Keira Knightley, Jake Gyllenhaal.Basato su fatti realmente accaduti, girato tra Nepal, Alpi italiane e negli studi di Cinecittà e Londra, racconta le due spedizioni del '96 sull'Everest, colpite da un'improvvisa tempesta di neve mentre cercavano di raggiungere la vetta.Sono 55 i film di questa edizione, 21 quelli in concorso per il Leone d'oro. L'Italia punta in alto con quattro titoli: "Sangue del mio sangue" di Marco Bellocchio, "Per amor vostro" di Giuseppe Gaudino, "A bigger splash" di Luca Guadagnino e "L'attesa" di Piero Messina. Ma non sarà facile.Tra gli eventi più attesi, il ritorno a Venezia di Johnny Depp con il film "Black Mass" di Scott Cooper in cui interpreta un gangster anni '70.