Roma, (askanews) - La crisi della Grecia e lo spirito battagliero del premier Alexis Tsipras, che ha da poco annunciato le dimissioni in vista di nuove elezioni, irrompono al cinema con il film "A Blast", dal 27 agosto nelle sale.Diretto dal giovane regista greco Syllas Tzoumerkas e presentato nel concorso internazionale al Festival di Locarno, il film, attraverso la protagonista Maria, interpretata dall'acclamata Angeliki Papoulia, fa rivivere l'indole combattiva di Tsipras e dà un quadro attuale della Grecia di oggi che cerca di reagire. Attraverso la storia di una famiglia, racconta quella di un Paese che vede crollare il suo equilibrio precario.Maria è una donna che arriva a soluzioni estreme pur di combattere e resistere alla crisi economica e sociale, in cui si ritrova scaraventata suo malgrado. Una donna costretta a far di tutto per pagare i debiti della famiglia, arrivando ad abbandonare temporaneamente i figli per cercare di salvare la situazione, ma sempre pronta a combattere e decisa a non accettare passivamente le difficoltà.