New York (askanews) - Fashion Week di transizione a New York. La settimana della moda della grande mela, che termina il 19 febbraio, chiude un capitolo e annuncia una nuova fase di profondo restyling.La sessione newyorchese di febbraio che anticipa gli eventi clou della moda dedicata alle collezioni di pr t-à-porter femminile per l'autunno-inverno 2015/16, di Londra, Milano e Parigi, è infatti organizzata per l'ultima volta al Lincoln Center. E per l'ultima volta usa la denominazione di "Mercedes-Benz Fashion Week" perchè da settembre 2015 la manifestazione sarà ribattezzata, semplicemente "New York Fashion Week".A aprire le danze la sfilata del marchio spagnolo Desigual, che ha scelto di mandare in passerella la prima modella con la vitiligine e quella del piccolo genio Jason Wu. I tempi cambiano e New York sta al passo.(immagini AFP)