Città del Messico (askanews) - Entrare nella Cappella Sistina è una emozione che non si dimentica, ma non tutti possono andare in Vaticano ad ammirare il capolavoro assoluto di Michelangelo. E così a Città del Messico, nella piazza del Monumento della Rivoluzione, è stata realizzata una copia a grandezza naturale, perfetta al millimetro, della sala dove si tiene il conclave.

"Per realizzare queste stampe, è stato fatto un servizio fotografico nell'arco di 170 giorni lavorando dalle 6 del pomeriggio alle alle 6 della mattina quando i Musei Vaticani sono chiusi, e sono state fatte 2,6 milioni di fotografie" spiega il curatore dell'opera Antonio Berumen.

La Cappella Sistina è considerata forse il più completo e importante esempio di teologia visiva, chiamata Biblia pauperum e la sua replica sarà visitabile gratuitamente fino alla fine di luglio.

(immagini afp)