Roma, (askanews) - Si intitola #FamoseNserfi, tormentone sui social network, nato dalla collaborazione con Fiorello. È il brano ironico sui selfie realizzato da Simone Avincola, romano, 28 anni, giovane cantautore. Racconta così come è nata la canzone: "FamoseNserfie è nato per gioco. Sono stato per un anno ospite dell'edicola Fiore da Fiorello. E un giorno mi ha chiesto di fare una canzone sui selfie. L'ho fatta, a lui è piaciuta. Ci ho messo un intermezzo del film 'Per un pugno di dollari' e l'ho cambiato in 'Per un pugno di selfie'".Lavorare con Fiorello è stata un'esperienza costruttiva: "Fiorello è un artista con la A maiuscola. L'edicola Fiore è una bella esperienza, l'ambiente che si è creato è magico.Ora Avincola esce con un secondo album dal titolo "Chilometro28". "Quest'anno compio 28 anni. È un punto di arrivo e di partenza,si spera. Tutto il disco sarà incentrato sul viaggio".Il 24 aprile sarà all'Auditorium Parco della Musica di Roma perun concerto. E nel frattempo lancia la sua iniziativa dicrowdfunding: "Stiamo cercando di raccogliere fondi per la promozione del disco".