Il critico 'smonta' il concetto in un incontro a Novara