Losanna (askanews) - Il Comitato Olimpico Internazionale (Cio) ha deciso di rendere dispibile il suo archivio storico. Dopo anni di lavori di restauro il prezioso materiale sui giochi olimpici potrà essere consultato da giornalisti e ricercatori.Tra le chicche emerse gli archivi audiovisivi del Movimento Olimpico alcuni cimeli che risalgono ai primi Giochi Olimpici dell'epoca moderna, tenutisi nel 1896 come la voce di Pierre de Coubertin, pedagogista e storico francese, inventore delle Olimpiadi moderne.L'archivio al momento comprende 2.000 ore di filmati, 33.000 ore di registrazioni video, 8.500 ore di registrazioni audio e oltre 500.000 fotografie, assieme ad un archivio di 2.000 documenti e 22.000 fotografie di articoli conservati nel Museo Olimpico a Losanna.(immagini AFP)