Roma, (TMNews) - Uno spazio dedicato all'Abruzzo nei negozi Eataly. Per fare scoprire i tesori enogastronomici di questa regione e aiutare la ricostruzione, ancora da ultimare, dopo il terremoto di cinque anni fa. Il progetto, in collaborazione con Slow food Abruzzo, è stato presentato dal presidente di Eataly Oscar Farinetti e dal sindaco dell'Aquila Massimo Cialente. Ventisei i produttori abruzzesi che hanno aderito al progetto.L'idea è semplice, spiega Farinetti in una video-intervista con Askanews: "Se comprate un'eccellenza d'Abruzzo il guadagno, il 25%, ritorna all'Aquila". "Succede che le bellezze dell'Italia vadano in disgrazia per motivi non dipendenti da noi: dobbiamo curare queste ferite - aggiunge Farinetti -, costa un sacco di soldi, non ce la facciamo con i soldi pubblici, è arrivato il momento che i privati diano una mano".(Segue)