Milano (TMNews) - Un altro mese per potersi emozionare. La mostra "The Visitors" di Ragnar Kjartansson resterà aperta all'Hangar Bicocca di Milano fino al 5 gennaio, visto il grande successo di pubblico. Alessia Magistroni, general manager dello spazio voluto e finanziato da Pirelli."Dopo un mese e mezzo di mostra abbiamo avuto più di 40mila spettatori - ci ha detto - e continue richieste di poterla rivedere. Le persone sono venute più volte, si sono innamorate, sono tornate, si sono emozionate e di qualsiasi età"."Sono davvero davvero davvero felice", ci ha confessato l'artista islandese. "Io lavoro sempre - ha aggiunto Kjartansson - da un punto di vista egocentrico, io voglio sentire quando creo le opere. Se poi la gente si emoziona e piange, credo sia positivo, piangere fa sempre bene per qualcosa di artistico".Così in Hangar Bicocca continuerà a risuonare la musica collettiva di "The Visitors", opera capace di fermare il tempo e dare il senso dello scorrere della vita. "Ho uno strano rapporto con il pubblico - ha concluso l'artista - mi sforzo di non aspettarmi mai nulla, proprio perché ho un tremendo rispetto per loro".Il pubblico milanese, comunque, ha reagito con un entusiasmo che per Hangar Bicocca rappresenta un nuovo record e un punto di partenza, ci assicurano, per le sfide artistiche del futuro.