Cannes, (TMNews) - Ken Loach porta a Cannes l'Irlanda degli anni '20 ed è subito successo. Il regista già vincitore della Palma d'oro questa volta con Jimmy s racconta la storia vera di Jimmy Gralton, l attivista politico che sfidò la restrizione della chiesa cattolica nell Irlanda degli anni 20 aprendo un salone da ballo, che diventa anche luogo di raduno per discussioni politiche."La storia è quella di una sala da ballo, dove la gente si riunisce per parlare, discutere, divertirsi, danzare, cantare e diventare politici. Insieme capiscono di vivere in un paese oppresso e iniziano a impegnarsi per cambiare le cose".Storia d'amore, politica e sociale, dramma e commedia al tempo stesso, Jimmy's Hall è un film musicale che lancia un messaggio contro tutte le oppressioni."In quanti posti del mondo ci sono organizzazioni religiose che si alleano con il potere politico? Troppo spesso la libertà di espressione viene soppressa" spiega LoachQuesto potrebbe essere l'ultimo film del regista, che ha 77 anni."Ci vuole un certo livello di resistenza fisica per fare un film e quando arrivi ben oltre i 70 anni diventa difficile, non so. Lasciamo arrivare l'autunno e poi vedremo".(immagini AFP)