Milano, (askanews) - "Non voglio che i vestiti siano la vita. Voglio che i vestiti aiutino a vivere meglio". È la filosofia che ha ispirato la prima collezione di moda di Kanye West, realizzata insieme ad Adidas Original: il rapper durante la New York Fashion Week ha presentato la linea di abbigliamento "Yeezy season 1".Con questa collezione, West vuole risparmiare lo stress quotidiano legato al vestirsi, con capi essenziali che si abbinano fra loro in tanti modi diversi, "come i mattoncini Lego", nelle parole di Kayne: abiti basilari, confortevoli e semplici, pensati per la "moderna coppia del jet-set" e adatti ai più svariati tipi di ambiente, come la palestra, l'ufficio, l'aeroporto. "Volevo qualcosa che avesse il feeling di New York, Parigi, Tokyo, Santa Barbara o Chicago: pratico e mondano".Per gli uomini, la linea propone giacche stile bomber MA-2 con tasche oversize dotate di flap, blouson senza colletto in cotone prelavato, felpe oversize con bordi effetto vissuto e orli pieghettati. Tutti i capi sono pensati per essere unisex, ma la collezione da donna sfoggia silhouette che accentuano la femminilità delle linee, caratterizzate da design a vita alta, taglio al ginocchio, gonne attillate, abiti lunghi a tubo in cotone, T-shirt da running aderenti e top a taglio corto ricavati da calze Adidas. "È una sfida all'idea corrente di moda, un nuovo ideale femminile" ha sostenuto West.West ha scelto di presentare i suoi capi con uno show, ideato con l'artista contemporanea Vanessa Beecroft. All'arrivo, gli invitati sono stati condotti in una stanza illuminata con luci soffuse, dove si trovavano 9 file di modelli immobili. Quando le luci si sono accese diventando abbaglianti, le file di modelli hanno cominciato a muoversi. Fra gli invitati c'erano Beyoncé, Jay-Z, Rihanna, Justin Bieber e la moglie dello stilista Kim Kardashian West.