Rabat, (TMNews) - Debutto col botto per la 13esima edizione del Festival Mawazine di Rabat, in Marocco, vetrina per la musica nazionale e mondiale che attira in città milioni di spettatori: ad inaugurare la manifestazione è una star planetaria del calibro di Justin Timberlake, applaudito da decine di migliaia di fan in delirio. "Il Festival è un valore aggiunto per qualsiasi artista, debuttante o professionista, marocchino o straniero: è importante per fare curriculum" spiega la cantante marocchina Imane Karkibou.In calendario sino al 7 giugno, il Festival richiama nella capitale marocchina più di cento artisti: tra i grandi nomi di quest'anno il fenomeno belga Stromae, l'ex Led Zeppelin Robert Plant e Alicia Keys, ma anche cantanti della scena locale e orientale. L'organizzazione si vanta del fatto che molti concerti sono gratuiti, ma alcuni spettatori, come Tarik, hanno qualcosa da dire sul prezzo dei biglietti: "Non sono alla portata di tutti. È la prima volta che vengo, grazie a un amico che mi ha dato gli inviti: molti non possono permettersi di comprare l'ingresso".Lo scorso anno la manifestazione ha registrato il record di presenze: 2,5 milioni di spettatori, che ne fanno uno dei principali festival al mondo. Il trofeo di artisti più seguiti spetta a Rihanna e al deeejay David Guetta, che nel 2013 hanno attirato circa 150mila persone ai loro concerti.(immagini Afp)