Roma, (askanews) - L'attesissimo "Black Mass-L'ultimo gangster" del regista americano Scott Cooper è stato presentato in anteprima mondiale e fuori concorso alla Mostra del cinema di Venezia. Il film racconta la vita del criminale di origini irlandesi James 'Whitey' Bulger, interpretato da un irriconoscibile Johnny Depp. L'attore Joel Edgerton, che nel film interpreta un agente dell'Fbi vicino alla gang:"Abbiamo affrontato John come una persona molto ambiziosa che voleva davvero essere celebrata e penso che ciò gli abbia causato molte noie quando ha dovuto creare il legame e la relazione d'affari con un criminale così potente e pericoloso".Il regista Scott Cooper dice che non voleva fare un film su dei gangster che mostrano un lato umano, ma su degli esseri umani che sono criminali, il che fa la differenza:"Non solo Whitey Bulger è un personaggio estremamente complesso e affascinante, ma anche il fratello - spiega il cineasta - uno dei più potenti politici della città di Boston (interpretato da Kevin Bacon, ndr) e Whitey aveva ricevuto una licenza di uccidere da parte dell'Fbi, questo mi ha davvero affascinato".L'attrice Dakota Johnson, nei panni di Lindsey, fidanzata del potente criminale:"Ha l'aria di una donna molto forte e credo che fosse stanca e sapesse cosa stava succedendo e cosa lui stesse preparando e credo anche che non le interessasse, una cosa che ho trovato molto romantica".(immagini Afp)