Roma, (askanews) - Interpretare la Maria Maddalena in Jesus Christ Superstar le ha sicuramente cambiato la vita. Simona Distefano, 26 anni, siciliana di nascita, torna sul palco del Sistina per l'opera rock che debuttò nel 1970."L'esperienza del Jesus Christ mi ha cambiato la vita, è stata un'esperienza improvvisa, arrivata dal nulla, che mi ha dato l'opportunità di andare in scena ogni giorno accanto a un grandissimo cast e soprattutto accanto al mostro sacro Ted Neeley".Dopo il successo nel tour italiano ed europeo (nella sola Olanda il Musical ha trionfato con 24mila biglietti venduti), lo spettacolo firmato da Massimo Romeo Piparo è in scena al Sistina fino al 31 gennaio. L'attrice siciliana interpreta la peccatrice che dopo essere stata salvata da Gesù si converte."Sicuramente il personaggio di Maria Maddalena lo sento molto vicino. È una donna che vive la sua sessualità liberamente, molto vicino ai giovani che sono in questa fase di sperimentazione e di consapevolezza e di crescita di se stessi; allo stesso tempo il confrontarsi con sentimenti grandi e veri come quello dell'amore, amore verso un uomo diverso da tutti gli altri, diverso dagli uomini che lei ha avuto fino allora, un uomo che la mette in una condizione di difficoltà e sofferenza ma allo stesso tempo di fronte a un sentimento così grande, impossibile non considerare forte".