Roma, (askanews) - Novemila chilometri a bordo di un pulmino rosso con Daniele Silvestri, Max Gazzè e Niccolò Fabi. Il racconto del loro tour per l'Europa e l'analisi, anche ironica, sulle ragioni che hanno spinto molti italiani a trasferirsi all'estero, la cosiddetta fuga dei cervelli aggravata dalla crisi.E' "LocalEuropa - Musica valida per l espatrio", il nuovo documentario di Francesco Cordio che sarà proiettato per la prima volta sul grande schermo l'11 marzo sera a Roma al Cinema Eden, prima dell'incontro dei protagonisti e del regista con il pubblico.Le canzoni del trio fanno da colonna sonora, ma diventano anche una sorta di filo conduttore tra i diversi racconti di chi ha lasciato l'Italia. Una specie di dario di bordo con testimonianze anonime soprattutto di giovani, e un'esperienza musicale e di viaggio in cui il trio si è divertito, come si vede in queste immagini dal backstage in anteprima per askanews.