Tokyo (askanews) - Il tifone Goni, per quanto parzialmente indebolito, continua la sua avanzata verso il Giappone puntando verso la zona di Okinawa nel sud del paese, dopo essersi lasciato alle spalle almeno dieci morti nelle Filippine settentrionali e dopo avere imposto l'evacuazione di migliaia di persone a Taiwan. Secondo la Japan Meteorological Agency, nel pomeriggio di domenica le raffiche raggiungevano i 240 km/h. a Est di Taipei, la capitale di Taiwan, mentre Goni si stava muovendo verso nord, sia pure in forma attenuata. Le autorità nipponiche hanno chiesto ai residenti di Okinawa di prendere concrete precauzioni contro i forti venti e le alte onde che sono previste. Goni adesso si sta spostando a una velocità di 10 chilometri all'ora con raffiche di vento che possono giungere fino ai 144 km/h.(Immagini Afp)