Los Angeles (askanews) - Missione impossibile riuscita per i padri del rap. Straight Outta Compton, il film di Gary Gray, sull'ascesa e declino degli N.W.A., storico collettivo gangsta rap di Los Angeles, è campione di incassi negli Stati Uniti.Il film ha raccolto la bellezza di 56 milioni di dollari in tre giorni schizzando al primo posto al box office scalzando proprio il colossal di Tom Cruise.Il titolo fa riferimento all'omonimo disco di debutto degli N.W.A., in cui hanno militato tre dei 'padri' del genere, Dr. Dre, Ice Cube ed Eazy-E. La band nacque nel 1988 appunto "direttamente fuori da Compton", sobborgo di Los Angeles e il film ripercorre la carriera dei cinque rapper che in pochi anni, passarono dalla povertà al successo planetario.La West Coast, la costa ovest degli Stati Uniti fece sentire il suo ruggito rabbioso. Un concentrato di rime al vetriolo, per raccontare con brutale durezza della realtà dei ghetti, che l'America bianca cercava di ignorare. I rapper si scagliarono verbalmente contro le forze dell'ordine, protagoniste di abusi e prepotenze discriminatorie nei quartieri neri.Un messaggio che fece storia nonostante molte radio boicottassero le canzoni rap. Nell'America delle tensioni razziali e degli scontri a Ferguson, i testi N.W.A. sono più attuali che mai.Il film in Italia arriva il primo ottobre.