Milano, (askanews) - Quando la formula del 3 + 2 è vincente. È il caso de Il Pagante, gruppo musicale composto da 5 giovani, 3 cantanti e 2 dietro le quinte: i loro video raccontano con ironia il mondo dei giovani italiani e li hanno fatti diventare un fenomeno su Youtube con oltre 10 milioni di visualizzazioni e 100 live all'attivo. L'ultimo singolo "Vamonos" è volato subito al numero 1 su iTunes e il successo sul Web è diventato un contratto con una major."Secondo me siamo riusciti a raccogliere tutti insieme gli atteggiamenti dei ragazzi di oggi, quindi si immedesimano in noi, nelle nostre canzoni".L'ultimo brano racconta il viaggio alle Baleari post maturità con il solito mix di racconto sociale e ironia. Il nome del gruppo nasce da un preciso tipo di ragazzo tra i 14 e i 25 anni. "Noi nelle prime canzoni, sempre amatoriali, descrivevamo il ragazzo che chiede i soldi al papà per andare in discoteca e comprare le bottiglie, che si ritrova al parco con gli altri ragazzi per fumare una sigaretta".Il Web resta il mezzo prescelto per comunicare, grazie anche ai due componenti del gruppo che dietro le quinte che curano il progetto e la parte social. "Forse il motivo per cui piacciamo tanto alla gente è che siamo molto più vicini a loro, ai giovani, anche con le nostre date". "Noi siamo partiti per gioco non dicendo facciamo un talent""Il talent può essere una strada ma non è certo l'unica".