Milano (TMNews) - A 11 anni dal primo album "Mi Fist" e a 2 dall'ultimo lavoro in studio, i Club Dogo tornano con un nuovo disco, in uscita il 9 Settembre per Universal musicItalia, "Non siamo più quelli di Mi Fist", un titolo che è contemporaneamente provocazione e dato di fatto."E' ovvio che siamo cambiati - ha spiegato Guè Pequeno, presentando le nuove canzoni insieme a Jake La Furia e Don Joe - ma credo che il disco mantenga le aspettative alte che ci sono, è un grossissimo lavoro, non saremo più quelli di "Mi Fist" ma dei pesi massimi del rap italiano".Dal duetto con Arisa in "Fragili" alla collaborazione con Lele Spedicato dei Negramaro in "Sayonara", una grande varietà di suoni e generi, attraversa le 14 tracce del disco, scritto e registrato a Los Angeles."Ci sono episodi in cui rap incontra trap e reggae e altri generi, un disco stramoderno con sonorità fortissime, la sua forza è proprio quello". Il tour partirà il 5 dicembre e ha già una decina di date confermate. Segno del successo di un genere che sta conquistando sempre più spazi."Adesso il rap si è ritagliato con le unghie un posto nella musica pop - ha concluso Jake la Furia - fa parte della cultura musicale italiana a tutti gli effetti, era ora. In Europa succede da 20 anni, finalmente ce l'abbiamo fatta anche qua".