New York (TMNews) - I film di Andy Warhol verranno digitalizzati e salvati grazie ad un progetto sviluppato in collaborazione dall'Andy Warhol Museum di Pittsburgh e dal MoMA di New York che conserva i film dell'artista simbolo della Pop art. Si tratta di almeno un migliaio di nastri in cui oltre ai film più famosi come "Sleep" o "Empire", una inquadratura fissa dell'Empire State building della durata di oltre 8 ore, ci sono molte opere rare e in alcuni casi mai mostrate al pubblico a causa della fragilità della pellicola. I film verranno digitalizzati fotogramma per fotogramma, un lavoro meticoloso che durerà anni e sarà realizzato dalla Moving Picture Company, società britannica di postproduzione che ha curato gli effetti speciali di moltissimi film di Hollywood, come Batman Begins e Prometheus.