Madrid (askanews) - "Il giardino delle delizie" di Hieronymus Bosch prende vita sui muri del Prado. Il museo di Madrid, che ospita una retrospettiva sul pittore olandese in occasione del 500esimo anniversario della sua morte, ha realizzato una installazione video animata delle centinaia di dettagli presenti nell'opera per regalare al pubblico un punto di vista diverso attraverso una "immersione sensoriale".

"C'è un universo interno nel 'Giardino delle delizie' di cui ci siamo nutriti per poterne tirare fuori la moltitudine di dettagli che ci hanno permesso di costruire un viaggio all'interno del dipinto" spiega Andres Sanz, co-autore dell'installazione video. "E' una rilettura di un'opera così emblematica, aperta, attuale, che resta viva", aggiunge il suo collega Alvaro Perdices.

Uno sguardo differente su un dipinto complesso e carico di mistero, un trittico in cui sono rappresentate decine di scene, bibliche e non, attraverso cui viene raccontata una sorta di storia dell'umanità fra simboli nascosti, allegorie e figure inquietanti.