Firenze (askanews) - Un gigante classico in versione moderna. A Firenze per la Settimana Michelangiolesca è stato esposto un David tatuato. All'interno del mercato centrale di San Lorenzo, fa mostra di sè una copia pop in vetroresina del capolavoro del Buonarroti. Donne, teschi, cuori e tutta la tipica iconografia dei tatuaggi sono riportati sullo statuario corpo.Altra curiosa installazione un enorme blocco di marmo in piazza della Signoria. Il "Gigante", un blocco marmoreo di circa 40 tonnellate, alto cinque metri, ha le stesse dimensioni di quello estratto dalle montagne di Carrara nel XV secolo da cui grazie alla bravura di Michelangelo uscì il David.E' un modo di ricordare vita e opere del Buonarroti, ma anche di portare e diffondere cultura in città e nei quartieri.