Norfolk (askanews) - Il battesimo della principessa Charlotte fa scuola e diventa un evento mediatico e di costume. La famiglia reale britannica quasi al completo si è riunita a Norfolk per il battesimo di Charlotte Elizabeth Diana, secondogenita di William e Kate. Assente il principe Harry. Presenti invece la regina Elisabetta II, il principe Carlo e tanti altri componenti dei Windsor che hanno affollato la chiesa di St Mary Magdalene di Sandringham. Fino a qui la stretta cronaca degli eventi, ma il battesimo della piccola è già diventato un modello.Per seguire la tradizione Charlotte Elizabeth Diana è stata battezzata con indosso un vestitino che è una copia esatta di quello, voluto dalla regina Vittoria nel 1841, usato per la medesima occasione da decine di 'royal baby'. Anche il principino George era vestito come suo padre nel giorno della nascita di Harry e ha conquistato tutti comportandosi da piccolo Lord.Ma è stata Kate ad aver catturato l'attenzione dei fotografi. Bellissima in bianco, ha scelto un soprabito di Alexander McQueen, con cappello e scarpe in tinta ha spinto con regale eleganza una carrozzina in stile retrò. Immancabili ovviamente i colori pastello. Elisabetta II si è presentata in abito di seta a fiori con un leggero soprabito rosa antico. In un abito celeste, con cappello coordinato, invece Camilla Parker Bowles.La vera rivoluzione è stata nei padrini, perché tra i prescelti non ci sono membri della famiglia reale. Il duca e la duchessa di Cambridge hanno scelto tra gli amici 3 padrini e 2 madrine per la principessa Charlotte compresa Laura Fellowes, cugina di William da parte di mamma.Contrariamente poi a quanto avvenne per George, il battesimo della secondogenita non era blindato e c'era una gran folla che ha potuto scattare fotografie per immortalare il momento in cui i reali sono entrati nella chiesa.Più popolare, più aperto e meno ingessato ma comunque un battesimo di grande classe, che dimostra come William e Kate siano attenti alla modernità nel rispetto delle tradizioni. C'è da scommettere che da ora in poi molte mamme sceglieranno il bianco per il battesimo dei propri figli.(immagini AFP)