Roma, (askanews) - Rivoluzione in casa Gucci con la sfilata della collezione Cruise 2017, per la prima volta nel chiostro dell'abbazia di Westminster.

Un omaggio a Londra e all'estetica vittoriana, ma soprattutto un mix tra sacro e profano, visto anche il luogo ricco di storia, in cui Alessandro Michele ha messo insieme tessuti scozzesi, elementi punk, stampe e ricami con animali, jeans macchiati, accessori romantici come i fiori applicati e le calze di pizzo, abbinati a sneakers con zeppa e borse retro.