Budapest (askanews) - L'appuntamento per gli amanti della musica in estate è senza ombra di dubbio il festival di Sziget. Una sorta di Woodstock sul Danubio che, da 23 anni, riunisce il meglio della musica e del divertimento per giovani di tutta Europa. Il Festival sull'isola davanti a Budapest, diventa quest'anno un'inno alla libertà, tema dell'edizione 2015. La capitale ungherese è stata presa d'assalto per la sette giorni di musica e divertimento. Impressionati i numeri della manifestazione."Gli artisti provengono da 50 paesi diversi, il pubblico da 90. E' un festival estremamente internazionale a cui partecipano oltre 400.000 fan, nel corso della settimana. Non c'è solo musica ma anche tante altre forme d'arte che si incontrano qui" spiega Andras Berta, direttore delle relazioni internazionali del festival di Sziget.Si tratta di un'esperienza senza pari, non ci sono infatti solo i concerti, ma si incrociano storie e persone diverse."Questa è la parte migliore del Festival, io vengo tutti gli anni per sentire musica, quest'anno per Florence + The Machine, ma ogni volta è una esperienza diversa che ti rimane e che condividi con gli amici" dice una fan ungerese.Ricchissima la lista delle star internazionali che si esibiscono si 50 palchi: Ellie Goulding, Kasabian, Kings of Leon, The Script, Gogol Bordello, Robbie Williams, per l'Italia Roy Paci molti altri ancora.Tutto è organizzato nel minimo dettaglio: dai campeggi alla sicurezza, ai servizi di ristorazione per consentire una settimana di puro divertimento.(immagini AFP)