Roma, (askanews) - Il pluripremiato jazzista Rosario Giuliani - dichiarato miglior sassofonista dell'anno nel 2010 dalla celebre rivista specializzata Musica Jazz - ha collaborato con tantissimi grandi del jazz italiano e internazionale, tra cui Enrico Pieranunzi, Enrico Rava, Charlie Haden, Phil Woods, Jeff 'Tain' Watts, Bob Mintzer e Joe Locke (con il quale ha da poco registrato un disco a New York), spiega perché nel jazz nascano in continuazione nuove collaborazioni: "Quando tu hai la possibilità di suonare con altri musicisti - e se i musicisti sono bravi - è un po' come gli spinaci per Braccio di Ferro. Perché ci facciamo forza a vicenda. Io ho avuto collaborazioni importanti nella mia vita e continuo ad averle: tutte queste collaborazioni, che magari fino a qualche tempo fa avvenivano casualmente, oggi me le vado a scegliere le collaborazioni con i musicisti dai quali io posso attingere, prendere forza, quindi mi vado a cercare gli spinaci per diventare come Braccio di Ferro".