Roma, (askanews) - Agli Stati generali della cultura a Roma, la ministra della Cultura Stefania Giannini ha parlato del Progetto Pompei, un laboratorio di alternanza scuola-lavoro, che vedrà coinvolto un migliaio di studenti dell'area di Pompei."Il Progetto Pompei è un laboratorio alternanza scuola-lavoro nell'area archeologica di Pompei, e più in generale del territorio di Pompei, che coinvolge 15 scuole con un migliaio di studenti già pronti ad entrare. Partirà entro il prossimo anno scolastico", ha spiegato Giannini, a margine dell'evento organizzato dal Sole 24 ore all'Auditorium della Conciliazione a Roma.Giannini ha sottolineato che si tratta di "cinque filoni, tra cui quello informatico, quello della tutela del verde, del paesaggio, della diagnostica archeologica dei beni culturali. Uno sviluppo di competenze che i ragazzi potranno utilizzare se faranno quei mestieri o serviranno ad attivare comunque una loro maggiore sensibilità".