Roma (TMNews) - Sarà un Ballarò con molti inviati in giro per l'Italia a caccia di notizie, senza politici che si parlano addosso in studio ma con interventi di persone competenti su un determinato tema, con i sondaggi di Alessandra Ghisleri e con i 5 minuti di sitcom "Il candidato", interpretato Filippo Timi: così Massimo Giannini ha presentato la nuova edizione del programma che condurrà su Rai3 il martedì sera al posto di Giovanni Floris."La soluzione che la Rai ha trovato scegliendo me è coraggiosa, perché io vengo da un giornale che il pensiero debole italiano considera un giornale di partito. E' una stupidaggine. Io ho un approccio e un metodo di lavoro che credo mi sia riconosciuto anche da chi non la pensa come me, sufficientemente rigoroso, credo di stare ai fatti e ai numeri. Il mio obiettivo è di fare un programma né di sinistra né di destra" Sul duello televisivo con Floris, che nello stesso orario condurrà "diMartedì" su La7, Giannini ha detto: "E' chiaro che dobbiamo vincere tutto, non è che lottiamo per non retrocedere. E' un campionato lunghissimo. Non mi pongo obiettivi di share, non mi interessa, spero soltanto di poter fare un lavoro che chi sta a casa può apprezzare".