Milano, (TMNews) - La vita quotidiana degli allievi dell'Accademia del Teatro alla Scala di Milano, il racconto della fatica di imparare dai propri errori e della voglia di essere i migliori sul palcoscenico, ma anche dell'esperienza di chi, terminati gli studi e sceso da quel palco, sceglie di insegnare ai ragazzi. Si intitola "Fuoriscena" il film documentario, scritto e diretto da Massimo Donati e Alessandro Leone, che The Space Extra e Istituto Luce Cinecittà portano in sala il 22 e 23 aprile nel Circuito The Space Cinema, in esclusiva per l'Italia.Presentato al Torino Film Festival 2013, in concorso nella sezione Italiana.doc, premio speciale ai Nastro d'Argento 2014, prodotto da Ester Produzioni e GA&A Productions, Fuoriscena è il primo lungometraggio che racconta un anno di vita all'Accademia attraverso la storia di alcuni allievi. Lo sguardo della macchina da presa li segue nel lavoro quotidiano da settembre 2011 a giugno 2012, toccando passaggi cruciali della loro formazione, come gli spettacoli al Teatro alla Scala o al Piccolo Teatro di Milano.È un backstage del percorso di formazione dei quattro dipartimenti dell'Accademia (Musica, Danza, Palcoscenico-Laboratori e Management): si vedono i momenti privati domestici, le lezioni, i provini e i debutti, i momenti di sacrificio ma anche di gioia, speranza, impegno. La regia si sofferma su ogni dettaglio della vita degli allievi per restituire agli spettatori l'atmosfera autentica dell'Accademia del Teatro alla Scala.