Milano (TMNews) - Il Fuorisalone della settimana milanese del mobile non è fatto solo di grandi nomi, ma anche dalla creatività di giovani che si inventano, oltre che prodotti innovativi, addirittura una fiera. E' il caso dell'esperienza di Product Design Madrid, primo evento di questo tipo realizzato in Spagna da un gruppo di under 30, che viene presentato nel Temporary Museum for New Design di Superstudio 13. David Perez Fernandez, codirettore e fondatore di PDM, spiega come si possa lavorare da creativi anche con la crisi economica."C'è un momento molto difficile - ci ha spiegato - ma è anche molto interessante, perché nonostante tutto siamo riusciti ad andare avanti e la gente adesso ha qualcosa da raccontare. In un momento in cui tutto va bene la gente non va avanti, perché non ascolta".Nello staff della fiera spagnola anche dei giovani italiani e Beatrice Oppici, direttrice esecutiva di PDM, mostra come, fuori dall'Italia, ci siano opportunità molto maggiori."Sono in Spagna da quattro anni - ci ha raccontato - e penso che in Spagna ci siano molte più possibilità per i giovani, non tanto per trovare lavoro, ma gli si dà comunque un'opportunità in più rispetto all'Italia, che è un Paese molto conservatore e dove le decisioni sono sempre in mano a persone più anziane".E a Product Design Madrid quello che è stato messo in mostra sono oggetti in qualche modo "più poveri", ma carichi di quello stesso fascino che, nei giorni del Fuorisalone, sembra stregare tutta Milano.