Roma, (askanews) - "Sono dati straordinari che dimostrano che in Italia c'è un forte riavvicinamento al patrimonio, perché quei numeri così forti in crescita rispetto all'anno scorso, che era stato un anno che aveva già avuto un'enorme crescita rispetto al 2013, dimostrano che ai turisti internazionali si sono aggiunti anche milioni di italiani che sono andati a riscoprire il patrimonio delle proprie città. Lo vedete anche dalle file delle domeniche gratuite fatte in gran parte dalle famiglie italiane".Così, a margine di una visita a Napoli, il ministro Dario Franceschini ha commentato il boom di visite ai musei italiani nel 2015, con circa 43 milioni di visitatori e incassi per 155 milioni di euro, secondo il bilancio del ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo.