Roma, (askanews) - "La Fondazione Terzo Pilastro è nata da una costola della Fondazione Roma perchè noi siamo nati in questa città, siamo i protagonisti nel campo non soltanto della cultura ma anche della sanità, della ricerca scientifica, dell'aiuto ai meno fortunati, dell'istruzione, però con un epicentro romano-laziale. Io ho voluto estenderla al meridione da cui provengo e da cui sono onorato di provenire e per questo Meridione di cui sento parlare fin da quando ero piccolo, che tutti dicono dovremmo far rinascere ma nessuno lo fa. La cosa che più mi addolora dire è la vicinanza a quel mondo Mediterraneo da cui tutto scaturisce: la civiltà, l'impegno, la meraviglia, la filosofia, l'arte, la religione, nascono dal Mediterraneo. Ecco perchè la Fondazione intende arrivare fino al Meridione tormentato e al nord Africa tormentato: siamo presenti in Algeria, Tunisia, Marocco, Spagna, dove c'è bisogno di dare una testimonianza che la libertà e la vicinanza ai meno fortunati è sempre l'esigenza principale". Lo ha detto il prof. Emmanuele Emanuele, presidente della Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo, illustrando l'impegno della Fondazione in diversi settori nel Meridione e fino ai Paesi del Nord Africa.