Roma, (askanews) - Dopo un restauro lungo 14 mesi torna al suo antico splendore la biblioteca di Michelozzo, capolavoro umanistico all'interno del complesso San Marco a Firenze e realizzata intorno alla metà del XV secolo. L'intervento, costato circa 150mila euro, ha riguardato per lo più la pavimentazione e l'impiantistica.Il direttore del Museo di San Marco, Magnolia Scudieri: "Il significato di questa Biblioteca rimane attraverso la sua architettura e anche attraverso il messaggio dei corali miniati nel '400 da Zanobi Strozzi allievo dell'Angelico e anche dall'Angelico stesso, che documentano quel momento così ricco e di novità che era la metà del '400".Anche la riapertura delle finestre, che erano state tamponate nel Settecento, contribuisce a restituire l'atmosfera originale della biblioteca, senza bisogno di luce artificiale. A completare l'allestimento, due tavole dipinte da Zanobi Strozzi.