Palermo (askanews) - Approda all'Arsenale della Regia Marina di Palermo, la mostra su "Saturnia e Vulcania - motonavi da record". Organizzata dalla Fondazione Fincantieri in collaborazione con la Soprintendenza del Mare, l'esposizione, che rimarrà aperta dal 13 maggio al 5 giugno 2016, è un omaggio ai due leggendari transatlantici e alle maestranze che realizzarono questi due gioielli della flotta navale italiana.Nel corso dell'esposizione saranno organizzati una serie di importanti eventi collaterali: per la prima volta nella sua storia, sarà possibile visitare il cantiere navale di Fincantieri Palermo; una serata sarà dedicata al cibo ed ai cocktail di bordo. Verrà inoltre presentato il libro "Saturnia e Vulcania motonavi da record" dedicato alle due navi e una serata sarà rivolta alla rappresentazione di storie di emigranti. Il direttore della Fondazione Fincantieri, Mauro Martinenzi: "Abbiamo grandi aspettative: queste due navi costruite a Monfalcone nel 1927 e nel 1927 hanno solcato i mariper oltre quaranta anni. Le navi hanno portato molte persone da Palermo verso i viaggi della speranza nelel Americhe", ha detto.La mostra sulle due storiche navi, è soltanto una parte di una percorso espositivo più ampio, che dall'arsenale conduce all'interno del cantiere navale di Palermo, attraverso un percorso guidato a stretto contatto con i lavoratori e i padiglioni in cui vengono realizzate e modificate le navi.