Roma (TMNews) - Un festival / festa con divi stranieri e moti film italiani di genere. Si presenta così la nuova edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, che si svolgerà dall'8 al 17 Novembre. Ad aprire la manifestazione ci sarà "L'ultima ruota del carro" di Giovanni Veronesi con Elio Germano. Per l'Italia in concorso ci sono "Take five" di Guido Lombardi, "Tir" di Alberto Fasulo, "Corpi estranei" di Mirko Locatelli con Filippo Timi. I divi stranieri potrebbero arrivare con alcuni dei film americani in concorso come "Dallas buyers club", che ha per protagonisti Matthew McConaughey e Jennifer Garner o "Her" di Spike Jonze con Joaquin Phoenix e Amy Adams. Il direttore del festival Marco Muller ha spiegato: "Tutte le sere fino al venerdì 15 avrete un grande film americano con i divi, e poi abbiamo deciso di insistere sul cinema popolare, il cinema italiano che si rinnova, sul modo di ripensare i generi del cinema italiano"Numerosissima la presenza dei film italiani fuori concorso, fra cui "La luna su Torino" di Davide Ferrario e "Il venditore di medicine" di Antonio Morabito. Tra gli omaggi previsti quello a Federico Fellini con il film di Antonello Sarno "Federico degli spiriti - L'ultimo Fellini", una retrospettiva sull'epoca d'oro del cinema "peplum" con un omaggio a Giuliano Gemma, e un omaggio a Carlo Lizzani.