Mantova (TMNews) - L'Expo di Milano del 2015 è un punto di riferimento già oggi per il Festivaletteratura di Mantova che guarda soprattutto all'argomento scelto per l'Esposizione universale che aprirà il prossimo primo maggio. L'organizzatrice della kermesse mantovana, Marzia Corraini:"Già quest'anno - ci ha spiegato - noi abbiamo una parte del Festival, che abbiamo intitolato Le parole del cibo. Abbiamo invitato Pollan e diverse persone che a diverso titolo parlano di cibo, ma anche proprio delle parole del cibo, che in questi anni sono cambiate, c è un modo nuovo di parlare di cibo. E quindi noi vogliamo, per la nostra parte, esperire questo tipo di campo, di argomento".Un argomento che si presta bene a dialogare con la letteratura e, cosa da non trascurare in un Festival, anche con la tradizione gastronomica. In un mix di suggestioni diverse che può spiegare il perdurante successo di queste manifestazioni, anche in tempi di crisi e di poche risorse per la cultura.Ma da Mantova guardano con ottimismo al futuro."Dalla riflessione su quello che succederà quest'anno - ha concluso Corraini - sicuramente troveremo il modo di riuscire, l anno prossimo, a fare qualcosa di originale su questo tema. Ci riusciremo!" .