Roma, (TMNews) - Presentato al Festival di Cannes "Maps To The Stars", l'ultimo attesissimo film di David Cronenberg, nelle sale cinematografiche da mercoledì 21 maggio. Un acuto sguardo su un mondo vuoto e corrotto, ma anche un'ossessiva storia di fantasmi. Una pungente satira sociale in un mondo ossessionato dalla celebrità."In fatto di comicità e umorismo, credo che tutti i miei film siano divertenti - afferma scherzando il regista canadese - E questo non fa eccezione. La gente mi dice devi fare una commedia, ma io rispondo che finora non ho fatto altro"."Adoro l'industria cinematografica - dice Julianne Moore, attrice protagonista - non sono qui per criticare. Penso che la ragione per cui diamo tanto valore al cinema e alla letteratura sia perchè parlano delle nostre vite, delle nostre storie e di ciò che siamo".Immagini: Afp