Parigi, (askanews) - Parigi, (askanews) - La moda francese rende omaggio a tutti gli stilisti stranieri che hanno contribuito al suo successo e alla sua grandezza. Ha aperto le porte a Parigi, la mostra Fashion mix-Mode d 'ici. Créateurs d'ailleurs che attraverso 100 pezzi iconici realizzati da stilisti non francesi renderà omaggio al know-how francese nato appunto grazie all'interscambio creativo con designer armeni, italiani, giapponesi e belgi."La mostra mette in evidenza un dato fondamentale. Il fondatore e inventore dell'haute couture francese fu Charles Frederick Worth, che era di origine inglese, e questo tipo di incongruenza deve essere applaudito, bisogna andarne fieri" spiega Il curatore delle Mostra Olivier Saillard.Accanto ai grandi stilisti tipicamente francesi, come Dior, Saint Laurent, Chanel, Gaultier e Lacroix, e ci sono altri nomi che sono altrettanto importanti, che sono di origine straniera come Mariano Fortuny, Issey Miyake,Yohji Yamamoto ed Elsa Schiaparelli. La grandezza dell'haute couture francese infatti si basa sulla capacità di accogliere le nuove tendenze e interpretarle con una classe unica nel mondo.La mostra resterà aperta fino al 31 maggio 2015.(immagini AFP)