La vita del ragionier Ugo Fantozzi oscilla tra una famiglia mostruosa e un'azienda soffocante nella quale tenta invano di corteggiare la signorina Silvani: confinato in un sotto scala per aver battuto a biliardo il vanitosissimo capo del personale, ha un moto di ribellione che lo farà finire nell'acquario del mega direttore galattico. Umiliato da una quotidianità mediocre e schiacciato da un'aberrante gerarchia aziendale, Fantozzi in occasione del suo quarantesimo anniversario torna nelle sale restaurato e più "mostruosamente" attuale che mai.