Roma, (askanews) - Andrea Molaioli dopo il premiatissimo "La ragazza del lago" e "Il gioiellino", sta girando il suo nuovo film "Tutto per una ragazza", tratto dal best seller di Nick Hornby. In questi giorni le riprese si stanno svolgendo a Roma, ed è stata scelta anche una location particolare, lo skatepark di Cinecittà. Il protagonista Sam, infatti, interpretato da Ludovico Tersigni, si è allenato qui per imparare le tecniche fondamentali e i risultati sono evidenti."Non ci possiamo lamentare, per uno che non è mai andato sulla tavola in un mese e 10 giorni riesce a fare grandi cose, è guà un miracolo".Il Cinecity Skatepark è l'unico skatepark pubblico di Roma e la produzione Indigo Film, in accordo con il Comune e i ragazzi che lo frequentano, lo ha riqualificato, ripulito e ampliato; terminate le riprese in questa location lo spazio torna alla città e ai ragazzi che fanno skate qui ogni giorno.Nel film è il luogo speciale in cui Sam vive la sua libertà e la totale passione per questo sport, che per lui è uno stile di vita.In "Tutto per una ragazza", Barbara Ramella è Alice, la ragazza che con Sam condivide l'esperienza di diventare genitori a 16 anni. Per entrambi i due giovani attori è il debutto da protagonisti sul grande schermo. Nei panni dei genitori ci sono invece Jasmine Trinca e Luca Marinelli, Pietro Ragusa e Fiorenza Tessari. Le riprese continueranno fino a inizio dicembre, sempre a Roma. L'uscita nelle sale è prevista per l'autunno 2016.