Roma, (askanews) - "Io ho un debole per Sting che ho sempre dichiarato perché secondo me 'canta da paura', canta benissimo, è musicalissimo, scrive benissimo, sia i testi, sia le musiche e anche una bellissima concezione del brano e dell'organizzazione delle sue storie. Io lo trovo un personaggio di grande ampiezza". Lo ha affermato il noto pianista jazz Enrico Pieranunzi, intervistato nello studio di askanews, in occasione dell'uscita del suo nuovo disco "My Songbook" (Via Veneto Jazz/Jando Music).