Milano (askanews) - E' stata inaugurata nella Sala Napoleonica di Palazzo Brera la seconda edizione di "A Seminar la Buona Pianta", la manifestazione culturale promossa a Milano da Aboca, azienda toscana specializzata in dispositivi medici e integratori alimentari a base di molecole vegetali, e diretta da Giovanna Zucconi, che così ha presentato l'evento.

"Ci aspettiamo - ci ha detto - innanzitutto di divertirci, poi magari anche di imparare qualcosa: seminiamo sguardo, seminiamo attenzione, seminiamo interesse verso queste piante che abitano vicino a noi, con noi, dalle quali possiamo imparare tanto e che sono vicino a noi anche in città".

L'intento di Aboca è quello di diffondere la conoscenza delle piante officinali e di sensibilizzare sui temi dello sviluppo sostenibile. Ma non solo, come ha spiegato il direttore generale dell'azienda, Massimo Mercati: "Non è solo comunicazione, ma per noi è un vero percorso di ricerca. I temi che trattiamo anche durante questi giorni sono molto importanti, parleremo di ecologia del diritto, evoluzione dell'ordinamento rispetto alle sfide ambientali, e questo è comunicazione, ma è anche ricerca".

Da Geppi Cucciari al climatologo Luca Mercalli sono tanti i nomi che prendono parte alla tre giorni di appuntamenti, anche nell'Orto botanico di Brera. E tra gli artisti c'è il musicista Saturnino, che per l'occasione ha presentato un duetto con il collega Piero Salvatori.

"La cultura fa questo - ha detto il celebre bassista - serve a ricordare che magari l'investimento più importante oggi potrebbe essere acquistare un terreno coltivabile e non magari una casa piuttosto che investire in altre cose. E spiegare fin dall'età più piccola da dove arriva quello che poi mangi e ti ritrovi in tavola".

A questo punto non serve altro che seguire il seme della curiosità, che porta quasi sempre buoni frutti. Anche nel Palazzo di Brera a Milano.