oma, 15 gen. (TMNews) - Dopo due anni negativi il cinema italiano nel 2013 è in ripresa. Secondo i dati Cinetel, presentati a Roma dalle associazioni degli esercenti Anec e Anem e dai distributori e produttori dell'Anica, i biglietti venduti sono stati oltre 97mila, il 6,56% in più rispetto al 2012, e gli incassi sono cresciti dell'1,45%.E' cresciuto il numero di film distribuiti, 89 in più rispetto allo scorso anno, anche grazie alla digitalizzazione delle sale che riguarda ormai circa il 75% degli schermi. Sono sette i film italiani nelle prime venti posizioni della classifica, due al primo e al terzo posto, complice il fenomeno Checco Zalone. Inoltre, grazie al boom di commedie, cinepanettoni e cartoon usciti sotto le feste, il trend positivo sembra proseguire anche nel 2014: dal primo al 12 gennaio i biglietti venduti e gli incassi sono aumentati rispetto all'omologo periodo del 2013.