Ryan Reynolds sempre protagonista e Tim Miller alla regia