Migliore regia a Matteo Garrone. Peccato per Rosi e Caligari