Roma, 29 nov. (TMNews) - Danza, voce e strumenti per esplorare la tradizione giapponese, tra dimensione locale e internazionale, divino e umano, femminile e maschile. I Kodò tornano all'Accademia di Santa Cecilia a Roma per il concerto inaugurale del nuovo tour europeo "One Earth Tour" con "Legend", una performance mai vista fuori dal Giappone.Attraverso il vibrante e potente suono del taiko, il tamburo tradizionale giapponese che è elemento distintivo delle loro esibizioni i Kodò si esibiranno il 29 gennaio.In giapponese la parola "Kodò" ha due significati: il primo è "battito del cuore", la sorgente primordiale di ogni ritmo. Il secondo è "bambino del tamburo": allude alla volontà dei Kodò di suonare in maniera semplice, con lo spirito puro come quello di un bambino.Dal debutto del gruppo al Festival di Berlino nel 1981, i Kodò si sono esibiti in più di 3600 concerti in tutti e cinque i continenti, impegnando circa un terzo dell'anno all'estero, un altro terzo in tour in Giappone e l'ultimo terzo a riposare e a provare nuovi brani sull'isola di Sado.