La storia è quella vera di Ron Woodroof, un elettricista a cui nel 1986 viene diagnosticata l'AIDS, e a cui rimangono sei mesi di vita. Deciso a non arrendersi, l'uomo tenta una cura alternativa con farmaci sperimentali.