Milano, (TMNews) - Dal successo mondiale nell'animazione televisiva, ha diretto serie come "I Simpson" e "Futurama", al mondo del cinema: Rich Moore, vincitore di due Emmy Awards, debutta alla regia per i Walt Disney Animation Studios con "Ralph Spaccatutto", film che racconta il viaggio nel mondo dei videogame di un eroe cattivo in cerca di redenzione, un pasticcione dal cuore tenero. Al telefono racconta la sua esperienza."Penso che per un regista non cambi lavorare a storie come i Simpson o Ralph: il mio compito è portare il pubblico dove non è mai stato con l'animazione, in un mondo fantastico, perchè intraprenda un viaggio con noi"."Mi piacciono le storie con personaggi che non sono perfetti. Ralph è un cattivo ragazzo, fa degli errori, sembra sgradevole ma è affascinante, sotto sotto è un ragazzo dolce. Lo vediamo crescere durante la storia e per questo mi piace: è una persona immatura che diventa matura alla fine del film".Nella pellicola i videogiochi, dagli anni '80 a oggi, sono protagonisti. "Quando ero giovane ci giocavo molto, ma stavo anche a lungo fuori con gli amici e facevo molta attività fisica. Quando i miei figli erano piccoli giocavamo insieme, abbiamo trovato il giusto mix con le attività all'aperto".L'esperienza positiva alla Disney potrebbe ripetersi. "Ho lavorato con gruppi e studi incredibili in passato, ma qui sento di avere legame speciale. È come se avessi trovato una casa. Non c'è ancora niente di ufficiale ma saremmo felici di tornare a lavorare insieme"."Ralph Spaccatutto" esce il 9 aprile in Disney Blu-ray 3D, Blu ray e Dvd con contenuti speciali come il corto Paperman.