Una storia universale sull'eterno ciclo della vita e della morte, ambientata sulle rive del fiume Inguri che segna il confine tra la Georgia e la Repubblica di Abcasia, dove un anziano con la sua nipotina vivono in armonia con la natura.