La storia del film ha per protagonista Megan, un'artista di successo irlandese, che vive a Dublino con suo marito Leo, un italiano emigrato. Alla notizia della morte dello zio di Leo, un potente monsignore della chiesa cattolica, la coppia torna in Puglia per sistemare una inaspettata eredità. Di nuovo a casa Leo ritrova i vecchi amici e riscopre un mondo che aveva dimenticato. Megan, nel frattempo, è incantata dalla bellezza del luogo e dall'antico palazzo di famiglia. Decidono quindi di restare per l'estate. Da sola, chiusa in casa a disegnare, nelle ore più calde della giornata – la controra - Megan è disturbata da presenze misteriose. Cercando di dare un senso a ciò che le accade, raccoglie piano piano indizi di un oscuro passato legato alla famiglia di Leo.